Imprese di pesca

Imprese di pesca

La pesca professionale è l'attività svolta dall'imprenditore ittico diretta alla cattura o alla raccolta di organismi acquatici in ambienti marini, salmastri e dolci e le attività connesse.

Le imprese di pesca possono svolgere: 

  • Pesca in acque interne ovvero in acque dolci, salse o salmastre delimitate al mare dalla linea congiungente i punti più foranei degli sbocchi della laguna, dei bacini, dei canali e dei fiumi.
  • Pesca marittima La pesca professionale è l'attività svolta dall'imprenditore ittico diretta alla cattura o alla raccolta di organismi acquatici in ambienti marini, salmastri e dolci e le attività connesse.
La pesca in acque marine si distingue in:
  • Pesca costiera. Si divide in pesca locale e pesca ravvicinata. La pesca locale si esercita nelle acque marittime fino ad una distanza di sei miglia dalla costa, con o senza navi da pesca di quarta categoria, o da terra. La pesca ravvicinata si esercita nelle acque marittime fino ad una distanza di 40 miglia dalla costa.
  • Pesca di altura. Si esercita nelle acque del Mare Mediterraneo.
  • Pesca oceanica. Si esercita oltre gli Stretti.

Oltre alle licenze di pesca professionale vengono rilasciate specifiche licenze per "unità asservite all'impianto", cioè per imbarcazioni operanti in impianti di acquacoltura.

Attività agricola
Sono considerate attività agricole connesse alla pesca, se svolte da imprese di pesca, la prima lavorazione, la conservazione, trasformazione, distribuzione e commercializzazione al dettaglio e all'ingrosso prevalentemente dei proprio prodotti, la promozione e valorizzazione della propria attività.

Progetti Realizzati

Hai un progetto per il territorio?  

Area dedicata alla raccolta di proposte progettuali di soggetti privati e pubblici

torna all'inizio del contenuto torna all'inizio del contenuto